LOGO GIARREjpeg  

IL 20 MARZO 2018 DALLE 16,00 ALLE 19,00, NELL'AMBITO DELLA GIORNATA DEDICATA ALLA PREVENZIONE DEL TUMORE DEL CAVO ORALE ORGANIZZATA DAL COMUNE DI GIARRE,  I CITTADINI HANNO AVUTO LA POSSIBILITA' DI SOTTOPORSI AD UNO SCREENING GRATUITO CON L'AUSILIO UN SEMPLICE ESAME DEL CAVO ORALE CON SITEMA D.O.E ( Dental Oral Examination)Area tematica



DIAGNOSI PRECOCE DEL TUMORE DEL CAVO ORALE

Il carcinoma a cellule squamose è il tumore maligno più frequente a livello del cavo orale; può insorgere in qualsiasi zona della bocca manifestandosi come un’ulcera(perdita di tessuto), un nodulo (massa più o meno dura nel contesto dei tessuti) o vegetazione (escrescenza a rapida crescita).I dati epidemiologici indicano che questa neoplasia si colloca all’ottavo posto tra tutti i tumori maligni dell’uomo ed all’undicesimo della donna. 

La prognosi del carcinoma orale è decisamente infausta quando la patologia viene diagnosticata in stadio avanzato; le metastasi si diffondono principalmente per via linfatica ai linfonodi del collo e i secondarismi per via ematica si localizzano prevalentemente a livello polmonare.

Gli studi sulla sopravvivenza rilevano dati intorno al 54% nelle donne e 41% negli uomini; la diagnosi in fase precoce della patologia consente di incrementare le percentuali di sopravvivenza fino all’80-90%.Purtroppo, ad oggi, nella maggioranza dei casi la diagnosi di carcinoma del cavo orale è effettuata in fase avanzata ed il ritardo comporta il ricorso a terapie piuttosto invasive che determinano una scarsa qualità di vita e difficili cure palliative.

Il sospetto diagnostico può essere formulato sulla base di un semplice ma attento esame clinico del cavo orale; allo specialista spetta il compito di selezionare i pazienti che necessitano di ulteriori approfondimenti diagnostici e/o di una valutazione clinica a tempo Tale approccio risulta essere in linea con le indicazioni operative dell’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità), che ribadisce come il fattore strategico fondamentale per il miglioramento della prognosi della patologia sia assolutamente la sua diagnosi precoce.